CALENDARIO DELL’AVVENTO

Prima domenica d’Avvento, prendo un cesto e io m’invento,

un giorno la pasta con un sorriso, un altro olio e un po’ di riso.

Aggiungo il caffè con qualche biscotto e un po’ di latte di cui son ghiotto.

Non manca il dolce in questa spesa, perché sia proprio una bella sorpresa.

Un po’ di tonno e anche del sale per cuocer la pasta… che non fa male.

Della farina per la polenta perché la tavola sia contenta,

è davvero poco ciò che mi basta per render un amico un po’ entusiasta.

Aggiungo un naso che sia tutto rosso e tanto amore a più non posso.

Lo lascio a qualcuno che non può festeggiare perché è solo e non ha da mangiare.

Perché sia Natale in ogni casa che di gioia sia invasa,

son le piccole cose a far la differenza e non vogliamo più starne senza.

Lo puoi fare anche tu in questo Avvento, non potrà che essere un abbellimento,

faresti felice certamente qualcuno lasciando un dono sicuramente opportuno.


La dispensa del cuore è per tutto l’anno ma a Natale questi doni tanta gioia porteranno!

I pagliacci del cuore